Il diritto all'acqua: come PM We Care aiuta i bambini in Zimbabwe

Published: 13/01/2021

La pandemia globale ha messo il mondo di fronte a nuove e imprevedibili sfide. Questo è particolarmente evidente per i paesi in via di sviluppo. Le organizzazioni umanitarie, come il nostro partner World Vision, si sono concentrate negli ultimi mesi su misure rigorose per contenere la pandemia, oltre al loro solito lavoro nelle aree in via di sviluppo. Progetti importanti, come il diritto all’istruzione o il sostegno all’agricoltura sostenibile, sono stati ritardati. Invece, la priorità è stata data alla fornitura di acqua pulita e sapone e all’insegnamento di misure igieniche.

Speranza per la crisi idrica dello Zimbabwe

In Zimbabwe, Sud Africa, il nostro aiuto è ora più importante che mai, e siamo orgogliosi di aver preso responsabilità per la sponsorizzazione di un altro progetto di sviluppo regionale lì dall’inizio di quest’anno. Insieme a World Vision e al generoso sostegno di tutti i clienti FitLine e Teampartner, siamo in grado di dare un aiuto a lungo termine e sostenibile a 700 bambini sponsorizzati, alle loro famiglie e alle comunità dei villaggi.

La regione di Tshitshi Madabe è una delle più aride e calde dello Zimbabwe. La gente qui lotta soprattutto contro i periodi di siccità o di piogge continue, che rendono difficile un’agricoltura sostenibile. Per questo motivo, molti non possono nutrire adeguatamente le loro famiglie e i loro figli. Inoltre, molte aree non hanno accesso all’acqua pulita e ai servizi igienici. Ndabezinhle Nyathi, preside e portavoce della comunità locale di Tshitshi Madabe ha detto: “Il nostro più grande problema qui è ottenere acqua pulita. Molte pompe d’acqua non funzionano, e dobbiamo condividere le fonti d’acqua con i nostri animali”. Questo porta a infezioni pericolose per la vita di molte persone nella regione.

In collaborazione con World Vision, stiamo lavorando per assicurare che le famiglie di Tshitshi Madabe abbiano accesso all’acqua pulita e ai servizi igienici. Nuovi pozzi vengono perforati, quelli vecchi vengono riparati e la popolazione viene addestrata alla manutenzione e alla riparazione. Inoltre, il numero di infezioni gastrointestinali dovrebbe essere ridotto grazie all’educazione all’igiene.

Cosa sono i progetti di sviluppo e perché hanno così tanto successo?

World Vision lavora a stretto contatto con le famiglie e i bambini locali in tutti i suoi progetti di sviluppo regionale. L’obiettivo finale è quello di portare un cambiamento positivo a lungo termine e sostenibile nell’ambiente di vita, che, secondo il lavoro di sviluppo di World Vision, può essere perseguito autonomamente dalla comunità del villaggio dopo circa 10-12 anni.

Specialmente in questi tempi difficili, il nostro aiuto alle persone in loco è essenziale per la loro sopravvivenza. Lo Zimbabwe si trova attualmente in una situazione eccezionale. Le scuole e i negozi sono chiusi, le riunioni sono vietate. Poiché l’aiuto umanitario è stato classificato come un servizio essenziale, le squadre di World Vision possono continuare il loro lavoro sul posto entro le linee guida stabilite dal governo. Questo è un passo importante nella lotta contro la pandemia e l’avanzamento dei progetti di sviluppo.

Lo Zimbabwe è il terzo progetto di sponsorizzazione di PM We Care

Lo Zimbabwe è ora il terzo progetto di sviluppo a lungo termine che PM We Care sostiene come sponsor del progetto, insieme a Perù e India.

Le donazioni di PM We Care beneficiano circa 700 bambini sponsorizzati nella regione di Tshitshi Madabe. In totale, quasi 24.000 persone beneficiano del progetto.

Negli ultimi 27 anni, PM-International ha donato in totale più di 6 milioni di euro in beneficenza. Ogni prodotto venduto da PM-International dà ai bambini “un’ora di vita”. Il numero di bambini sponsorizzati aumenta man mano che l’azienda cresce. L’azienda familiare si è posta l’obiettivo di aumentare il numero totale di bambini sponsorizzati a 10.000.